share comment comment lights lights
Embed This Video close
Condividi Questo Video close
bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark
embed test

Make in Marche: la stampa in 3D e gli artigiani

Confartigianato-Make-in-Marche-3-650x433 Tanti stimoli per i partecipanti alla due giorni che Confartigianato Macerata ha dedicato al digitale. Un laboratorio per mostrare le eccellenze del territorio ma anche per fare scambi e condivisioni. 

Hanno partecipato: Sharebot, Produttore italiano di stampanti 3D per makers e hobbysti; Wasp, geniale azienda di Massa Lombarda particolarmente attiva nell’innovazione nel 3d printing e del digital manufacturing; Med store, rivenditore locale delle stampanti statunitensi 3D System, leader mondiale nei settori aziendali high-end; RolandDG, azienda attiva nel mondo con la produzione di macchine per la stampa professionale e della modellazzione CNC, da poco ha anche lei presentato una sua stampante 3d di tipo DLP; Scanny, azienda marchigiana produttrice di scanner 3d per aziende manifatturiere e artigiani; 3D ITALY,Primo franchising italiano sulla stampa 3d; EWE, vincitori del Premio Focus alla Rome MakerFaire 2014 grazie alla loro macchina desktop per produrre filamenti plastici destinati alle stampanti 3d.

I più attivi FabLab marchigiani sono intervenuti a testimonianza di un possibile e utile confronto con aziende e artigiani: Ara Futura, Sibillini Fab Lab, Creaticity Fab Lab. I protagonisti degli speech e workshop di giovedì 11 dicembre sono stati: Matteo Linardelli, titolare di Linea Modelli, azienda di Potenza Picena attiva nel settore della prototipazione e progettazione stampi per l’industria; Cristina Franceschini, designer e modellista nel settore dello shoes design e della moda. Attiva nella comunità maker nazionale come sperimentatrice ed evangelist; Antonio Feliziani di APR Italia e Jonathan Sileoni: hanno esposto una vasta case history di usi professionali dei droni, dall’agricoltura di precisione, al monitoraggio dello stato di funzionamento di pannelli fotovoltaici, ad applicazioni per il recupero del patrimomio architettonico, per la sicurezza e per il dissesto idrogeologico, illustrando i vantaggi e le innovazioni che il loro uso permette.

LEGGI L’ARTICOLO

Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n.575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco - Responsabilità dei contenuti - Privacy Policy
Materiale coperto da Licenza Creative Commons
© Cronache Maceratesi 2015 | Cronache Maceratesi Video