share comment comment lights lights
Embed This Video close
Condividi Questo Video close
bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark
embed test

MyUnicam è la nuova app sviluppata
da uno studente dell’ateneo

app2

Alessio Gardoni illustra la app MyUnicam

Si chiama ‘MyUnicam’ la nuova app per Android realizzata da Alessio Gardoni, studente della laurea magistrale Unicam in ‘Computer science’, che è stata presentata nella mattina di oggi nel corso di  una conferenza stampa che si è svolta a Camerino, nella sede del Rettorato, e alla quale hanno preso parte Flavio  Corradini, rettore dell’Università di Camerino, Alberto Polzonetti, delegato del Rettore ai Sistemi informatici innovativi per gli studenti e per l’efficientamento amministrativo e lo studente Alessio Gardoni.  Alessio Gardoni ha frequentato, nei mesi scorsi, un corso di programmazione mobile promosso da e-Lios, uno  spin off Unicam che opera nel campo della ricerca e dello sviluppo del settore Ict. Al termine del corso, Alessio è  risultato vincitore di una borsa di studio grazie alla quale, per conto di e-Lios, ha sviluppato la nuova app  ‘MyUnicam’.  Il software su cui si basa è comune a 54 atenei in Italia e Camerino è la prima a metterla in uso facendo da battistrada anche per gli altri.

“Attraverso la nuova applicazione che è scaricabile dal Play Store – sottolinea il Rettore Flavio Corradini – gli studenti e le future matricole dell’Ateneo avranno l’opportunità di essere sempre informati sull’offerta formativa,  sulle attività e gli eventi Unicam e, grazie alla possibilità di accedere alla propria carriera universitaria, sarà per loro come avere il libretto universitario sempre a portata di mano. L’app rappresenta una nuova modalità con cui i  nostri studenti possono essere in continuo contatto con l’Ateneo.

myunicamSi è, inoltre, dimostrata vincente – prosegue Corradini – la collaborazione tra l’Università di Camerino e il suo spin off e-Lios per la progettazione di servizi innovativi e di soluzioni specifiche in settori dove l’uso della tecnologia è oggi un fattore trainante di sviluppo’.  L’app consente agli studenti l’accesso alla carriera universitaria, la visualizzazione del proprio libretto aggiornato, la consultazione dell’offerta formativa completa (laurea, laurea magistrale, laurea a ciclo unico,  master,scuole di specializzazione), della rubrica completa di Ateneo e della mappa delle sedi e delle strutture, la  visualizzazione degli eventi dell’Università di Camerino ed il collegamento con il canale youtube di Unicam. Al termine una sorpresa: “L’ateneo ha acquisito – ha spiegato il professor Alberto Polzonetti –  i Google Glass, sono occhiali particolari che a comando consentono di fare foto e riprese e interagiscono con l’ambiente circostante, insomma una realtà aumentata personale, anche su questo cercheremo di fare delle belle applicazioni, saremo sabato a Civitanova a  Futura Festival per una dimostrazione”

google glass

La giornalista Monia Orazi prova gli occhiali Google

google glass 2 app1

Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n.575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco - Responsabilità dei contenuti - Privacy Policy
Materiale coperto da Licenza Creative Commons
© Cronache Maceratesi 2015 | Cronache Maceratesi Video