share comment comment lights lights
Embed This Video close
Condividi Questo Video close
bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark
embed test

In Provincia per fermare la centrale di Petriolo

Da riserva naturale a centrale biogas, molti cittadini di Petriolo si sono costituiti in Comitato contro la costruzione di un impianto che definiscono “di forte impatto ambientale in un territorio già in precedenza destinato a riserva dell’Abbadia di Fiastra”. Oggi, dopo aver chiesto l’intervento della Provincia inviano una lettera aperta al Presidente Antonio Pettinari consegnata direttamente all’interessato. Quasi un centinaio di cittadini si sono radunati davanti al palazzo dell’ente attendendo i consiglieri convocati per l’assemblea dedicata al futuro della Provincia.

Vincenzo Pazzarelli - Coordinatore Comitato Petriolo per il territorio

Pettinari ha ascoltato le ragioni del comitato e si è detto disponibile ad approfondire meglio il caso, che riguarda anche la sicurezza in una strada, la s.p. 36,  che presenta già molte criticità. Ai manifestanti si è aggiunto anche il consigliere provinciale Giacomino Piergentili che si è rivolto all’assessore regionale all’ambiente Sandro Donati: “Valuti bene tutti i risvolti sociali e ambientali della costruzione della centrale di Petriolo, i petriolesi sono molti preoccupati per i residui che possono determinarsi con la produzione delle sostanze che alimentano la centrale”

Giacomino Piergentili - Consigliere provinciale

 

Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n.575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco - Responsabilità dei contenuti - Privacy Policy
Materiale coperto da Licenza Creative Commons
© Cronache Maceratesi 2015 | Cronache Maceratesi Video