share comment comment lights lights
Embed This Video close
Condividi Questo Video close
bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark
embed test

“in-dipendenze”, emozioni all’ex manicomio

indipendenze 2Un percorso di arti, suggestioni e racconti intorno al tema della reclusione, quella passata, dei malati ospiti della storica struttura oggi sede dell’Asur e quella odierna legata alle dipendenze, che il progetto, denominato appunto “in-dipendenze”, del Ddp di Macerata ha svolto con grande partecipazione di pubblico e la fattiva collaborazione dell’accademia di Belle Arti. L’evento, ideato dal prof. Massimo Puliani in collaborazione con Matteo Antonini, Paolo Nanni e Juri Muccichini si è svolto  attraverso un percorso culturale itinerante dedicato a varie forme di dipendenza/indipendenza e ai loro incontrollabili effetti mentali. Grande emozione per la performance degli allievi della Ctr nei panni dei malati di mente che hanno recitato brani di Kerouac, Merini, Pasolini, Ginsberg, Pessoa, Shakespeare, Cobain.

indipendenze 1

Gli attori Ctr

Un progetto realizzato in un luogo storico evocativo che è divenuto contenitore di progetti sulla comunicazione e di eventi  e proposte artistiche. Raccontare una esperienza, una poetica espressiva, una “disperata vitalità” (in omaggio a Pasolini) è uno spazio di libertà e una forma di “in-dipendenza”. Dopo l’omaggio a Marco Bellocchio e a Pier paolo Pasolini, il prof. Puliani ha annunciato i premi “I Mode Visions 2015” che quest’anno sono stati assegnati a due videomakers che si sono distinti per la qualità delle produzioni e dei riconoscimenti nazionali delle loro opere: Alia Simoncini, premiata da Giacomo Manzoli dell’università di Bologna, prestigioso storico del cinema invitato da Pierpaolo Loffreda, e Marco Mondaini premiato dal direttore del Ddp Gianni Giuli il quale ha anche annunciato che un progetto dell’Asur/Accademia dal titolo “Pink Drink” a cura di Silvia Agnani e incentrato sulle tematiche dell’uso dell’alcol da parte delle donne, sarà prossimamente all’Expo di Milano. Per il video “Vivo e coscienza” dedicato a Pasolini sono stati premiati, da Gianni Giuli e Giacomo Manzoli dell’università di Bologna, Alia Simoncini e Marco Mondaini. Il direttore del dipartimento Gianni Giuli ha parlato delle gabbie che molti anni dopo l’apertura del manicomio continuano a chiudere: “Nella società del tutto e subito gli input sono numerosi e il messaggio scientifico deve avere strumenti validi che meraviglino e promuovano una consapevolezza critica”

Festival In-dipendenze Accademia Belle Arti Macerata vincitore marco mondaini 14

Marco Mondaini con Gianni Giuli e Massimo Puliani

Festival In-dipendenze Accademia Belle Arti Macerata vincitrice alia simoncini 15

Alia Simoncini con Giacomo Manzoli e Massimo Puliani

indipendenze 3

Rosanna Carassai, direttore del dipartimento di Salute Mentale

 

Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n.575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco - Responsabilità dei contenuti - Materiale coperto da Licenza Creative Commons
© Cronache Maceratesi 2015 | Cronache Maceratesi Video