share comment comment lights lights
Embed This Video close
Condividi Questo Video close
bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark
embed test
Rate This Video embed

Tutto Mandrelli in 7 minuti


mandrelli-650x494

Sarà il mai realizzato parcheggio di Rampa Zara il cavallo di battaglia che Bruno Mandrelli userà per far fronte a Romano Carancini, suo avversario alle primarie del centro sinistra in vista delle comunali. L’opera figurava nel programma del sindaco uscente che, in fin di mandato, l’ha abbandonata per proporre la soluzione della valorizzazione del Park Sì. «Sono stato felicissimo di vedere quel cielo stellato – ha detto Mandrelli riferendosi al ritrovamento fatto sulla torre civica – ma se con caparbietà spendiamo soldi per fare i pupi con altrettanta caparbietà e nel medio periodo va fatto uno sforzo per trovare i 4 milioni necessari per Rampa Zara. Non sarà un monolite fine a se stesso ma un volano per il centro». E’ solo uno degli investimenti sul quale l’avvocato maceratese ha fatto leva più volte nel corso dei suoi interventi, qui riassunti in 7 minuti, nel confronto faccia a faccia con Carancini.
Altro punto sul quale Mandrelli ha attaccato l’avversario è la realizzazione dell’impianto natatorio di Fontescodella: «Civitanova spende 12 milioni di euro e in pochi mesi realizza un palasport, intanto noi siamo ancora legati a una logica che va assolutamente spezzata. Mi auguro che domani inizino i lavori per le piscine, ma se così non sarà questo problema dovrà essere immediatamente risolto dalla nuova amministrazione.

La critica continua sulla mancata approvazione dello statuto dello Sferisterio: «Non è un problema secondario come è stato valutato». Sulle primarie, Mandrelli sottolinea lo scenario differente rispetto a 5 anni fa e i passaggi che lo hanno spinto alla candidatura: «E’ una situazione in cui ci vuole rispetto per il sindaco uscente e per il corpo elettorale che l’ha votato. Ho voluto quindi condivisione del mio nome». E su Nicola Perfetti, per lungo tempo considerato un possibile candidato alle primarie: «Avrà un ruolo in amministrazione».
Cosa pensa Mandrelli di Romano Carancini? «Ragiona un po’ troppo con schemi manichei».

(a. p.)

 

Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n.575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco - Responsabilità dei contenuti - Materiale coperto da Licenza Creative Commons
© Cronache Maceratesi 2015 | Cronache Maceratesi Video